10/12/09

LU-VE FORNISCE 12 SDHLF PER LA “TOUR T1”

LU-VE ha fornito 12 dry coolers, modello SDHLF 241 C, per la “Tour T1”, un grattacielo per uffici, che si trova a Courbevoie (Faubourg de l'Arche), vicino al quartiere degli affari di La Defense, a ovest di Parigi.
Con i suoi 169m. (185m. considerando la struttura metallica di supporto delle antenne) è la seconda struttura più alta dell’area di La Defense, dopo la Torre Total, e la quinta costruzione più alta di Parigi. Progettata dallo studio Valode&Pistre Architectes, la torre ha la forma di un foglio piegato in due, che la fa assomigliare a una vela gonfiata dal vento. La “Tour T1”, iniziata nel 2005 e completata nel 2008, dal 2010 sarà interamente occupata dagli uffici di Gas De France–Suez, quarto gruppo mondiale nel settore della produzione e distribuzione di energia elettrica, del gas naturale e dell'energia rinnovabile.
L'installazione degli impianti di trattamento e condizionamento d’aria è a cura della società Cofely, azienda interamente controllata GDF–Suez. Tutta la “Tour T1” - così come numerosi altri grattacieli del quartiere La Defense - è allacciata a un’enorme centrale di produzione di acqua calda e fredda, poco distante, con la quale si climatizzano gli uffici. Le torri dell’area hanno centrali termiche e frigorifere, ma si allacciano a un impianto centralizzato di tele-climatizzazione. Ciò non vale per i centri di calcolo, che per sicurezza richiedono impianti autonomi. Infatti, i dry cooler LU-VE sono esclusivamente al servizio del CED-Data Center.
Si tratta di 12 modelli SDHLF 241 C, con batteria rame/rame. Equipaggiata con ventilatori dotati di motori “EC” (Commutazione Elettronica) ad alta efficienza energetica, la gamma SDHLF (modello super, a liquido refrigerante, hightech, con doppia batteria “Twin coil”), si distingue per la straordinaria efficienza dello scambiatore di calore, per la potenza elevata con bassa portata d’aria, per il basso assorbimento elettrico dei motori e per il funzionamento silenzioso. Come tutta la gamma dei raffreddatori di liquido, anche i dry coolers SDHLF 241 C, forniti per la “Tour T1” hanno prestazioni certificate da Eurovent.
La peculiarità dell’installazione presso il grattacielo della GDF-Suez, consiste nel fatto che - contrariamente alle normali operazioni di messa in opera - gli apparecchi sono stati forniti smontati. I dodici SDHLF 241 C di LU-VE sono stati infatti assemblati direttamente in loco, sulla sommità della “Tour T1”, a 169m. di altezza, poiché la gru del cantiere era stato smantellata al termine delle opere di ingegneria civile, mentre il montacarichi di servizio non raggiunge il tetto. Scartata l’ipotesi di utilizzare gli elicotteri, per la difficoltà di ottenere il premesso di sorvolo sulla città, a causa di rigidissime norme antiterrorismo, la scelta forzata è stata quella di portare gli apparecchi sul tetto e montarli uno a uno, direttamente in cima al grattacielo.
Le caratteristiche principali degli apparecchi a V, a singola fila di ventilatori, della gamma SDHL sono:
• altezza massima 1.665 mm: potenze elevate in spazi ridotti;
• disponibilità di 32 modelli da 30 a 584 kW, con doppia batteria di scambio
• da 1 a 7 ventilatori Ø 900 – 1.000 mm
• funzionamento silenzioso e consumi di energia ridotti.
La straordinaria efficienza dello scambiatore di calore della gamma SDHL deriva dalla combinazione ottimale di alette di speciale profilo con tubi a rigatura elicoidale. Tutti i modelli di questa linea di prodotti LU-VE sono disponibili con diversi circuiti, con alette Alupaint® in alluminio verniciato o, in alternativa, con alette CU in rame (come quelli installati nella “Tour T1”).

               

            

 

Ultime news

14/11/16

La nuova versione del Programma Refriger è ora disponibile nell’area riservata (...

04/11/16

Nei tre giorni trascorsi intensamente siamo stati lieti di incontrarv...

Media Contacts

LU-VE S.p.a

Via Caduti della Liberazione, 53

21040 Uboldo - Varese - Italy

Tel: +39 02 96716.1

Fax: +39 02 96780560


SCROLL